Contenitori per ritiro porta a porta

Da Giugno, più attenzione sul servizio a domicilio

Il tuo impegno è decisivo per la crescita della differenziata

Differenziare significa separare gli scarti dai materiali riutilizzabili, abbassare la quantità dei prodotti che non possono essere recuperati e, dunque, vanno smaltiti in altro modo e, in ultima analisi, contenere i costi derivanti dal ciclo dei rifiuti nel suo complesso.

A seguito dell’introduzione della raccolta dell’umido a domicilio nei comuni di Albavilla, Albese con Cassano, Brunate, Capiago Intimiano, Lipomo e Tavernerio, la percentuale media di differenziata sul totale, nel 2019, ha toccato quota 69%, un valore destinato a crescere nel corso del 2020 attraverso una corretta gestione della differenziazione da parte degli abitanti dei comuni coinvolti.

Così peraltro è stato fino all’inizio della pandemia, momento a partire dal quale si è progressivamente assistito ad una minor attenzione da parte degli utenti ad un puntuale conferimento dei rifiuti per la raccolta a domicilio. Al netto della comprensibile elasticità attuata nelle prime fasi dell’emergenza, è fondamentale tornare quanto prima al corretto utilizzo delle procedure.

Questo, all’unico fine di valorizzare quei comportamenti virtuosi già largamente condivisi nel recente passato e che debbono sempre più essere patrimonio di tutti. 

Il primo degli obblighi, ovviamente, è l’utilizzo dei contenitori per il conferimento porta a porta. Utilizzo che, oltre a contribuire al mantenimento del decoro urbano, permette di attuare una differenziazione di tutte le tipologie di rifiuto, con conseguente facilitazione di riciclaggio e smaltimento.

Le modalità, peraltro, sono le consuete: tutte le tipologie di rifiuto dovranno essere esposte a bordo strada, esclusivamente all’interno dei contenitori distribuiti da Service 24, a partire dalle 22:00 del giorno precedente fino e non oltre le 6:00 del giorno di raccolta.

Da lunedì 1° giugno, quindi, non verranno più ritirati rifiuti esposti non conformamente alle modalità stabilite.

Contenitori per ritiro porta a porta

 

Se non hai ancora ritirato i tuoi contenitori, potrai farlo seguendo le istruzioni qui di seguito:

 

 

L’utilizzo dei contenitori offre diversi vantaggi:

 

Miglioramento nella differenziazione dei rifiuti

L’introduzione dei contenitori ha coinciso con l’inizio di una nuova raccolta sui comuni di Albavilla, Albese con Cassano, Brunate, Capiago Intimiano, Lipomo e Tavernerio, che hanno attuato, in concomitanza all’introduzione dei contenitori, una differenziazione tra i rifiuti umido e secco-indifferenziato. Questo ha permesso di separare gli scarti dai materiali riutilizzabili, diminuire la quantità dei prodotti che non possono essere recuperati, contenere i costi derivanti dal ciclo dei rifiuti nel suo complesso e migliorare la percentuali di differenziata prodotta sul territorio.

 

Maggior decoro urbano

L’utilizzo dei contenitori permette di evitare la presenza di sacchetti sciolti e poco resistenti a bordo strada. Inoltre il sistema anti-randagismo, di cui tutti i contenitori sono dotati, evita che i rifiuti vengano presi di mira dagli animali selvatici durante il periodo di esposizione in strada e, al contempo, permette il conferimento anche in caso di forti intemperie.

Ricordiamo infatti che, prima dell’introduzione dei contenitori, i rifiuti come carta, umido e secco-indifferenziato venivano conferiti all’interno di cartoni e sacchetti di plastica. Condizioni metereologiche avverse potevano portare, come sovente capitato, alla degradazione dei rifiuti e all’inquinamento delle strade, oltre che ad una difficile raccolta da parte degli operatori addetti.

 

Tariffa rifiuti puntuale

Tutti i contenitori Service 24 dispongono di un microchip collegato direttamente con l’intestatario Tari che li possiede. Questo consentirà in un futuro prossimo di fornire dati utili al fine di ottenere una tariffa rifiuti puntuale, calcolata sulla base dell’effettivo utilizzo dei servizi offerti secondo la teoria del “chi meno produce rifiuti meno paga”.

 

 

Per i nuclei familiari con 6 (sei) o più componenti e nel caso di presenza in famiglia di persone invalide, neonati (fino a 3 anni di età), animali domestici ed individui con problemi di incontinenza è possibile richiedere un contenitore aggiuntivo, compilando l’apposito modulo e seguendo le istruzioni qui di seguito:

 

 

Se hai smarrito o rotto i tuoi contenitori, potrai ritirarne di nuovi  seguendo le istruzioni qui di seguito:

 

 

Rifiuti indifferenziati residuali

 INDIFFERENZIATA

SECCO

Disclaimer                      Privacy

Service 24 Ambiente S.r.l.

Strada Vicinale di Nibitt N. 453 - 22038 Tavernerio (CO) - P.IVA 03517390138

Service 24 Ambiente Srl numero verde

Tel +39 031 42206
Informazioni ambiente@service24.co.it
Posta Elettronica Certificata service24ambiente@pec.it


s24 qualita

Opuscolo banner 2019