InstagramFacebook

Carugo: dal prossimo 1° luglio, tutti a Mariano Comense per differenziare i rifiuti.

L’ultimo giorno di apertura del centro di raccolta comunale di Carugo sarà il prossimo 30 giugno. Dall’1 luglio, dunque, anche i cittadini carughesi conferiranno i loro rifiuti al centro di raccolta di Mariano Comense, distante 3 chilometri da quello sito in via Vittorio Veneto.

La decisione, condivisa dal Comune di Carugo, proprietario della struttura, è stata presa per l’impossibilità di adeguare la struttura: gli interventi di ammodernamento, fondamentali per garantirne l’operatività, comporterebbero investimenti ad oggi non sostenibili dall’amministrazione, specie in una fase contraddistinta dalla necessità di contenere la spesa pubblica.

A fronte della richiesta di spostarsi nella città confinante, e di conseguenza di cambiare abitudini consolidate nel tempo, gli abitanti di Carugo avranno a disposizione una struttura aperta sette giorni su sette, per complessive 41 ore settimanali di accesso al pubblico. Potranno, inoltre, conferire un numero maggiore di rifiuti, come gli pneumatici, e differenziare quelle frazioni che ad oggi vengono raccolte unitamente, come carta e cartone, plastica, polistirolo, cassette e bancali di legno.

Il sistema di controllo degli accessi, con ingresso dietro lettura della tessera sanitaria, consentirà infine di imputare i costi di struttura al Comune di appartenenza: in questo modo sarà più semplice ripartire equamente ricavi e spese, a tutto vantaggio di una gestione più puntale della Tari.

Per maggiori informazioni su orari e modalità di accesso al centro di raccolta di Mariano Comense clicca qui.

 

Stampa Email

Rifiuti indifferenziati residuali

 INDIFFERENZIATA

SECCO

Disclaimer                      Privacy

Service 24 Ambiente S.r.l.

Strada Vicinale di Nibitt N. 453 - 22038 Tavernerio (CO) - P.IVA 03517390138

Service 24 Ambiente Srl numero verde

Tel 031 42206
Informazioni ambiente@service24.co.it
Posta Elettronica Certificata service24ambiente@pec.it


s24 qualita

Opuscolo banner 2019